top of page

Al Rallylegend Bergamo con la sua BMW M3 regala spettacolo, Barzan a Bassano sfiora la vittoria


21° RALLYLEGEND

Ottavo posto nella categoria Classic per Matteo Bergamo e Diego Zanotti, al via con una BMW M3. Il pilota trevigiano e il navigatore sammarinese hanno badato soprattutto a dare spettacolo lungo le prove speciali di una delle gare più famose e attese dell’anno, condita da una cornice di pubblico unica nel suo genere. I due sono riusciti anche a far segnare diversi tempi da top ten nel corso delle tredici prove speciali in programma.

Ritiro per Stefano Zambon e Pietro Elia Ometto, che gareggiavano con una Citroen C3 WRC di Gino Rally Invest. I due hanno incontrato qualche problema nell’autodromo di Misano, dove si sono insabbiati perdendo una quarantina di secondi, quindi sabato hanno ripreso la propria marcia prima di essere costretti al ritiro.




40° RALLY CITTÀ DI BASSANO

Un secondo posto di classe di grande valore è il bottino raccolto da Marco Barzan e Luca Altoè al termine della gara bassanese. I due hanno sfiorato la vittoria a bordo di una Renault Clio Rally5 di FR New Motors ma hanno dovuto rinunciarvi per appena 8 decimi di secondo. Decisiva nella lunga lotta ingaggiata dal portacolori EASI con l’avversario Alex Lorenzato è stata una foratura patita a un chilometro dalla fine dell’ultima prova.

Denny Cappellari e Simone Crosara hanno completato la corsa a bordo di una Peugeot 106 A6 del team Top Car. I due hanno preso via via confidenza con la loro vettura, con il pilota alla sua seconda gara in carriera.

Ritiro per Carlo Colferai e Alice Mosele, al debutto con la Skoda Fabia RS Rally2 di Delta Rally. I patron della scuderia hanno dovuto alzare bandiera bianca nel corso della sesta delle nove prove speciali in programma, quando una toccata ha messo fine alla loro corsa. In quel momento occupavano la 16^ posizione e a Valstagna erano entrati nella top 10 della prova speciale.



Comentários


bottom of page